Direzione regionale Veneto

Cosa fare per presentare il modello 730 in forma congiunta

Chi intende presentare la dichiarazione congiunta in qualità di “coniuge dichiarante”, dopo aver completato la compilazione della propria dichiarazione, indica nell’area autenticata dell’applicazione Web il codice fiscale del coniuge che presenterà il modello 730 in qualità di “dichiarante”.

Il “dichiarante” esprime il consenso alla presentazione congiunta indicando, nella propria area autenticata il codice fiscale del “coniuge dichiarante”.

Avendo entrambi i coniugi manifestato la propria volontà, le informazioni contenute nella dichiarazione precompilata del “coniuge dichiarante” confluiscono, senza possibilità di essere modificate, nel 730 congiunto che viene reso disponibile nell’area autenticata del “dichiarante”. A questo punto quest’ultimo può procedere all’invio della dichiarazione congiunta.

Da quest'anno anche i contribuenti che inviano dichiarazioni congiunte potranno:

  • compilare e inviare una dichiarazione correttiva o integrativa. Sia il dichiarante che il coniuge potranno compilare una dichiarazione integrativa/correttiva partendo dai dati presenti nella dichiarazione 730 congiunta trasmessa
  • compilare e inviare il modello REDDITI aggiuntivo contenente unicamente i quadri RM, RT e RW. Con la nuova versione dell'applicativo web, sia il dichiarante che il coniuge potranno compilare e inviare un modello REDDITI aggiuntivo.

Torna alla pagina precedente